Musica – Tursitani.it – News https://www.tursitani.it Fri, 23 Nov 2018 21:50:08 +0000 it-IT hourly 1 Venerdì 23 e sabato 24 novembre, i due concerti romani organizzati dall’associazione “V per Vito” https://www.tursitani.it/venerdi-23-e-sabato-24-novembre-i-due-concerti-romani-organizzati-dallassociazione-v-per-vito/ https://www.tursitani.it/venerdi-23-e-sabato-24-novembre-i-due-concerti-romani-organizzati-dallassociazione-v-per-vito/#respond Fri, 23 Nov 2018 21:49:53 +0000 http://www.tursitani.it/?p=2558 TURSI – Due concerti a Roma organizzati dall’associazione di volontariato Onlus  “V per Vito” di Tursi. Venerdì e sabato gli appuntamenti, rispettivamente nei locali del “Let it Beer”, in piazza delle Crociate n. 26/28, e nella  “Scuola di Musica Totemtanz”, via di Portonaccio, 23/B. Le manifestazioni musicali, come avviene ormai dal 2012, oltre a voler […]

L'articolo Venerdì 23 e sabato 24 novembre, i due concerti romani organizzati dall’associazione “V per Vito” sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>

Locandina dei due concerti romani di V per Vito

TURSI – Due concerti a Roma organizzati dall’associazione di volontariato Onlus  “V per Vito” di Tursi. Venerdì e sabato gli appuntamenti, rispettivamente nei locali del “Let it Beer”, in piazza delle Crociate n. 26/28, e nella  “Scuola di Musica Totemtanz”, via di Portonaccio, 23/B. Le manifestazioni musicali, come avviene ormai dal 2012, oltre a voler ricordare Vito Gravino  (23/11/1981 – 21/02/2011), il ventinovenne musicista tursitano morto a Roma in un incidente, mirano a sensibilizzare i giovani proprio sul tema della sicurezza stradale e sulla promozione dei talenti  della musica, solisti e gruppi anche già affermati.

s.v.

L'articolo Venerdì 23 e sabato 24 novembre, i due concerti romani organizzati dall’associazione “V per Vito” sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/venerdi-23-e-sabato-24-novembre-i-due-concerti-romani-organizzati-dallassociazione-v-per-vito/feed/ 0
“V per Vito 2018 riempie gli spazi vuoti”, il 10 e l’11 agosto, nella Rabatana di Tursi e a Policoro, con due giorni di concerti e seminari del tutto gratuiti https://www.tursitani.it/v-per-vito-2018-riempie-gli-spazi-vuoti-il-10-e-l11-agosto-nella-rabatana-di-tursi-e-a-policoro-con-due-giorni-di-concerti-e-seminari-del-tutto-gratuiti/ https://www.tursitani.it/v-per-vito-2018-riempie-gli-spazi-vuoti-il-10-e-l11-agosto-nella-rabatana-di-tursi-e-a-policoro-con-due-giorni-di-concerti-e-seminari-del-tutto-gratuiti/#respond Thu, 09 Aug 2018 12:42:35 +0000 http://www.tursitani.it/?p=2453   La manifestazione “V per Vito 2018 riempie gli spazi vuoti” nella Rabatana di Tursi e a Policoro, con due giorni di concerti e seminari del tutto gratuiti, il 10 e l’11 agosto. L’appuntamento musicale, all’ottava edizione, è organizzato dalla benemerita associazione di volontariato onlus V per Vito di Tursi, con il patrocinio del comune […]

L'articolo “V per Vito 2018 riempie gli spazi vuoti”, il 10 e l’11 agosto, nella Rabatana di Tursi e a Policoro, con due giorni di concerti e seminari del tutto gratuiti sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>

Locandina degli eventi 2018

 

La manifestazione “V per Vito 2018 riempie gli spazi vuoti” nella Rabatana di Tursi e a Policoro, con due giorni di concerti e seminari del tutto gratuiti, il 10 e l’11 agosto. L’appuntamento musicale, all’ottava edizione, è organizzato dalla benemerita associazione di volontariato onlus V per Vito di Tursi, con il patrocinio del comune di Tursi e quest’anno con il sostegno della Fondazione Matera 2019. Si ripropone la formula collaudata di seminari & workshop pomeridiani e concerti serali, che rappresentano il cuore pulsante degli eventi.

Sul palco si alterneranno musicisti di provenienza eterogenea: dagli amici di Vito, sempre presenti, sino a quelli che col tempo hanno abbracciato la causa e sono entrati a far parte della “famiglia”; band di professionisti affermati e giovani gruppi emergenti, e questo è proprio lo scopo dell’associazione, la promozione musicale. Peculiare, infatti, è l’alternanza tra generi, dal rock al pop, dalla musica cantautorale alla drums and bass sino al metal, il tutto per un totale di 28 musicisti e 16 formazioni.

Sorta nel marzo 2012, in memoria del giovane tursitano Vito Gravino, vittima di un incidente stradale a Roma nel 2011, l’associazione “V per Vito” nasce dalla forte volontà dei familiari e degli amici di Vito di trovare un modo “per tenere insieme i pezzi” dopo la perdita, promuovendo le sue due passioni per la musica e lo sport, così rendendo i concerti musicali una fonte di arricchimento condiviso tanto per chi partecipa quanto per chi vi assiste. In sette anni d’attività i traguardi raggiunti sono stati molteplici: 33 concerti realizzati tra la Basilicata e Roma, con 289 musicisti, 12 seminari gratuiti, oltre a numerose gare di corsa organizzate in sinergia con l’Atletica Amatori Tursi.

Programma delle serate: venerdì 10 agosto, in Rabatana (zona Castello), alle ore 20,30, concerto con Perfectmore,  E.T project, All You Can Sing, Manrik, Gin & Lemon, Tigerband,  Fly on,  Maschia; sabato 11, a Policoro (Lido Sirena), ore 17, seminario su “Gli autori e i loro diritti”, a cura dell’avv. Eleonora Grillo, alle ore 20,30 il concerto con Caterina e Antongiulio, Luca Basconi,   I Tarquini Superbi, Imperatore Zurg,  Francesca Legge,  Le Tre Grazie, Red Floyd,  LMG.

Informazioni: Facebook “V per Vito”:​ ​https://www.facebook.com/VperVito – E mail: vpervito@gmail.com  – Elena Gravino – 3335883901 – Pietro Gravino – 3387946301.

Salvatore Verde

L'articolo “V per Vito 2018 riempie gli spazi vuoti”, il 10 e l’11 agosto, nella Rabatana di Tursi e a Policoro, con due giorni di concerti e seminari del tutto gratuiti sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/v-per-vito-2018-riempie-gli-spazi-vuoti-il-10-e-l11-agosto-nella-rabatana-di-tursi-e-a-policoro-con-due-giorni-di-concerti-e-seminari-del-tutto-gratuiti/feed/ 0
“V per Vito”, settima edizione dell’evento musicale, con concerti e workshop. Tre serate tra Tursi e Policoro https://www.tursitani.it/v-vito-settima-edizione-dellevento-musicale-concerti-workshop-tre-serate-tursi-policoro/ https://www.tursitani.it/v-vito-settima-edizione-dellevento-musicale-concerti-workshop-tre-serate-tursi-policoro/#respond Thu, 10 Aug 2017 22:51:36 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1977 Settima edizione dell’appuntamento musicale organizzato dall’associazione di volontariato “V per Vito”, quest’anno dal titolo “Teniamo insieme i pezzi: Rabatana, Tursi, Policoro”. Cofinanziata dalla Regione Basilicata, nell’ambito dei progetti innovativi 2016, la manifestazione, con seminari pomeridiani e concerti serali gratuiti, si svilupperà per tre giorni consecutivi, da venerdì 11 agosto a domenica, partecipato complessivamente da 51 […]

L'articolo “V per Vito”, settima edizione dell’evento musicale, con concerti e workshop. Tre serate tra Tursi e Policoro sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>

Locandina dell’evento musicale

Settima edizione dell’appuntamento musicale organizzato dall’associazione di volontariato “V per Vito”, quest’anno dal titolo “Teniamo insieme i pezzi: Rabatana, Tursi, Policoro”. Cofinanziata dalla Regione Basilicata, nell’ambito dei progetti innovativi 2016, la manifestazione, con seminari pomeridiani e concerti serali gratuiti, si svilupperà per tre giorni consecutivi, da venerdì 11 agosto a domenica, partecipato complessivamente da 51 musicisti e 20 formazioni musicali.

La formula è consolidata, dopo i workshop ampio spazio alle esibizioni musicali nel concerto, cuore pulsante della manifestazione. Sul palco si alterneranno musicisti di provenienza eterogenea, band di professionisti affermati e giovani e gruppi emergenti, amici di Vito e quelli che nel tempo hanno abbracciato la causa e sono entrati a far parte della “famiglia” del V per Vito, che è sorta proprio per la promozione musicale. Altra peculiarità è l’alternanza tra i generi, dal jazz al pop, dalla musica cantautorale al rock, dalla drums and bass al metal. Il tutto sempre all’insegna del ricordo del giovane tursitano Vito Gravino, morto a Roma nel 2011, in un incidente stradale.

L’associazione “V per Vito” è nata l’anno dopo, dalla forte volontà dei familiari e degli amici di Vito di trovare un modo per tenere insieme i pezzi a seguito della perdita, promuovendo le sue due passioni  per la musica e lo sport, rendendo la sua dipartita una fonte di arricchimento condiviso dai partecipanti agli eventi e dal publico. In sette anni d’attività i traguardi raggiunti sono stati molteplici: 27 concerti realizzati tra la Basilicata e Roma, 242 musicisti totali partecipanti, 12 seminari gratuiti, oltre a numerose gare di corsa organizzate in sinergia con l’Atletica Amatori Tursi.

Salvatore Verde

Programma delle serate:

Venerdì 11 agosto, ore 17: “Essere bassista” a cura di Andrea Lo Giudice (Aula musicale “Vito Gravino” dell’Istituto comprensivo “Albino Pierro”, Via Roma 195, Tursi); ore 20,30, concerto, nella Rabatana di Tursi, zona Castello – via Solferino 9.

Sabato 12 agosto, ore 17: “La pentatonica e il fraseggio”, a cura di Vincenzo Tancredi (Aula musicale “Vito Gravino” nell’Istituto comprensivo “A. Pierro”, Via Roma 195; ore 20,30, concerto nella Villetta comunale, Via Roma 255.

Domenica 13 agosto, ore 17, a Policoro: “Sound, Timing And Groove”, a cura di Gianluca Catalani (sala prove e di registrazione “Sonika Music Lab”, Via Agrigento snc);  ore 20,30, concerto al Lido Sirena, Piazza Polielion.

Info e contatti: pagina Facebook “V per Vito”: – Elena e Pietro Gravino – 3335883901 – 3387946301; indirizzo email: vpervito@gmail.com – https://www.facebook.com/VperVito

L'articolo “V per Vito”, settima edizione dell’evento musicale, con concerti e workshop. Tre serate tra Tursi e Policoro sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/v-vito-settima-edizione-dellevento-musicale-concerti-workshop-tre-serate-tursi-policoro/feed/ 0
ANNULLATO PER IL MALTEMPO – In cattedrale, domenica 8 gennaio, alle ore 19, il concerto “Vent’anni di storia locale 1997/2017” della Corale polifonica “Regina Anglonensis” https://www.tursitani.it/cattedrale-domenica-8-gennaio-alle-ore-19-concerto-ventanni-storia-locale-19972017-della-corale-polifonica-regina-anglonensis/ https://www.tursitani.it/cattedrale-domenica-8-gennaio-alle-ore-19-concerto-ventanni-storia-locale-19972017-della-corale-polifonica-regina-anglonensis/#respond Fri, 06 Jan 2017 16:04:08 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1711 Tursi – Tradizionale concerto dell’Epifania. Domenica 8 gennaio, alle ore 19,30, nella cattedrale diocesana  dell’Annunziata, il Coro polifonico “Regina Anglonensis” esegue il concerto di musica “Vent’anni di storia locale 1997/2017”.  Una edizione speciale del ventennale, dunque, oltre che in onore del nuovo vescovo della diocesi di Tursi-Lagonegro, mons. Vincenzo Carmine Orofino. La corale è diretta […]

L'articolo ANNULLATO PER IL MALTEMPO – In cattedrale, domenica 8 gennaio, alle ore 19, il concerto “Vent’anni di storia locale 1997/2017” della Corale polifonica “Regina Anglonensis” sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>

Locandina del concerto

Tursi – Tradizionale concerto dell’Epifania. Domenica 8 gennaio, alle ore 19,30, nella cattedrale diocesana  dell’Annunziata, il Coro polifonico “Regina Anglonensis” esegue il concerto di musica “Vent’anni di storia locale 1997/2017”.  Una edizione speciale del ventennale, dunque, oltre che in onore del nuovo vescovo della diocesi di Tursi-Lagonegro, mons. Vincenzo Carmine Orofino. La corale è diretta da sempre dal M° Francesco Muscolino. Dodici i brani in programma, con elaborazioni da: M. Nosetti (Adeste Fideles),  W.A. Mozart (Jubilate Deo),  G. Caccini (Ave Maria), M. Frisina (Magnificat anima mea), S. Alfonso M. De Liguoro (Quanno nascette ninno e Fermarono i cieli), G. Verdi (La Vergine degli angeli), V. Miserachs (Cantate Domino), M. Teresa Gissi (White Christmas), F. Muscolino (Astro del ciel e due canti della tradizione tursitana Scinnese pillegrine e Nateje a d’Agnone).

Con la partecipazione della giovane soprano lucana M° Filomena  Fittipaldi,  diploma di Canto al Conservatorio “E.R. Duni” di Matera e tuttora allieva del maestro Francesco Zingariello; dal 2010, solista pluripremiata dalla critica per le interpretazioni di personaggi della lirica nei vari palcoscenici d’Italia, e anche per il repertorio della musica sacra. Altra ospite la stiglianese ma residente a Valsinni M° Vittoria Rinaldi, per l’esecuzione all’organo; nel 2014, si è diplomata brillantemente in Organo e composizione organistica nel Conservatorio “N. Piccini” di Bari, dove frequenta l’ultimo anno del corso di secondo livello. Presenza stimolante anche quella del giovanissimo talento Angelo De Paola, di Scanzano Jonico, alle percussioni etniche.

Voluta dal parroco di allora don Peppino Labanca, per animare le liturgie nella parrocchia, la Corale Regina Anglonensis  si è evoluta nel tempo, incrementando struttura, esperienza, consensi e valore. Da circa un anno è presidente del sodalizio Rosanna De Salvo, prima donna in tale incarico. Dal 2000 si è stabilizzato nel numero, da una cinquantina di ragazzi/e “voci bianche” si passa a quaranta voci adulte di coristi ambosessi e promuove concerti nella Cattedrale, nella Basilica Minore “Santuario Maria SS. di Anglona” e nei vari centri lucani, non soltanto della Diocesi,  per le celebrazioni solenni presiedute dai vescovi (prima mons. Rocco Talucci, poi mons. Francescantonio Nolè).

Il repertorio è prevalentemente sacro, composto da canti gregoriani, brani della cultura polifonica, classica e contemporanea, da trascrizioni del repertorio popolare sacro. Come associazione musicale e con l’attuale denominazione, dal 2006, si iscrive all’Associazione Basilicata Cori della Fe.N.i.A.R.Co. Collabora con il gruppo Ethnos alla registrazione dei CD “Omaggio alla tradizione religiosa delle genti lucane Vol. 1” (2006) e “Le tre sorelle” (2008) e realizza il CD “Madonna meje d’Agnone” (2011). Nella cattedrale diocesana dell’Annunziata, nel 2015 organizza la rassegna Corale A.Ba.Co., con la partecipazione di quattordici cori e 500 coristi provenienti da tutta la regione.

Altrettanto significativo il curriculum del M° Muscolino, docente della scuola secondaria, già organista della Cattedrale di Tursi e sicuro collaboratore, accompagnatore e solista con diverse associazioni musicali, mentre si dedica anche alla musica etnica e popolare come tastierista e fisarmonicista. È stato allievo brillante al Conservatorio “Duni” di Matera (2004), dove si è diplomato in Organo e Composizione organistica, e poi, con lode, al Conservatorio “G. da Venosa” di Potenza (2006), in Didattica della musica. Come organista, ha partecipato alla registrazione dell’ottavo volume de “La Nuova Evangelizzazione” (2004-05), una raccolta di brani liturgici. In seguito ha collaborato con il gruppo Ethnos alla registrazione “Omaggio alla tradizione religiosa delle genti lucane Vol. 1” (2006) e “Le tre sorelle” (2008), entrambi editi da La Nuova del Sud, rielaborando alcuni brani della cultura popolare sacra tursitana. Come arrangiatore e direttore del Coro Regina Anglonensis, ha pubblicato il CD “Madonna meje d’Agnone” (2011), una raccolta di brani sacri inediti in lingua italiana e in dialetto locale.

Salvatore Verde

M° Francesco Muscolino, direttore artistico della Corale Polifonica Diocesana e del Coro Regina Anglonensis

Rosanna De Salvo, presidente della Corale polifonica Regina Anglonensis

L'articolo ANNULLATO PER IL MALTEMPO – In cattedrale, domenica 8 gennaio, alle ore 19, il concerto “Vent’anni di storia locale 1997/2017” della Corale polifonica “Regina Anglonensis” sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/cattedrale-domenica-8-gennaio-alle-ore-19-concerto-ventanni-storia-locale-19972017-della-corale-polifonica-regina-anglonensis/feed/ 0
“V per Vito” organizza a Roma due concerti, il 25 e 26 novembre https://www.tursitani.it/v-vito-organizza-roma-due-concerti-25-26-novembre/ https://www.tursitani.it/v-vito-organizza-roma-due-concerti-25-26-novembre/#respond Thu, 24 Nov 2016 22:35:21 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1598 Due concerti romani, organizzati anche quest’anno dall’Associazione di volontariato Onlus  “V per Vito”. Venerdì 25 novembre  nella Scuola di Musica Totemtanz e sabato 26 novembre 2016 nella Locanda Atlantide. “Come è noto, le manifestazioni, oltre ad avere la finalità di ricordare Vito, mirano a sensibilizzare i giovani  sul tema della musica”, lo afferma il presidente dell’associazione, […]

L'articolo “V per Vito” organizza a Roma due concerti, il 25 e 26 novembre sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
Locandina del doppio evento mromano di "V per Vito"

Locandina del doppio evento romano di “V per Vito”

Due concerti romani, organizzati anche quest’anno dall’Associazione di volontariato Onlus  “V per Vito”. Venerdì 25 novembre  nella Scuola di Musica Totemtanz e sabato 26 novembre 2016 nella Locanda Atlantide. “Come è noto, le manifestazioni, oltre ad avere la finalità di ricordare Vito, mirano a sensibilizzare i giovani  sul tema della musica”, lo afferma il presidente dell’associazione, prof. Salvatore Gravino.

L'articolo “V per Vito” organizza a Roma due concerti, il 25 e 26 novembre sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/v-vito-organizza-roma-due-concerti-25-26-novembre/feed/ 0
Festival internazionale fisarmonicistico. FADIESIS ACCORDION FESTIVAL 2016 PORDENONE INCONTRA MATERA. Venerdì 14 ottobre, a San Francesco di Paola, Samuele Telari apre il concerto alle 20,30. Ingresso gratuito. Alle 20 visita guidata alla chiesa con la coop Oltre l’Arte. https://www.tursitani.it/festival-internazionale-fisarmonicistico-fadiesis-accordion-festival-2016-pordenone-incontra-matera-venerdi-14-ottobre-san-francesco-paola-samuele-telari-apre-concerto-alle-2030-ingress/ https://www.tursitani.it/festival-internazionale-fisarmonicistico-fadiesis-accordion-festival-2016-pordenone-incontra-matera-venerdi-14-ottobre-san-francesco-paola-samuele-telari-apre-concerto-alle-2030-ingress/#respond Wed, 12 Oct 2016 19:54:16 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1498 Prende avvio venerdì 14 ottobre a Matera, la V edizione del Fadiesis Accordion Festival. Il festival internazionale fisarmonicistico, manifestazione nata sei anni fa a Pordenone e che da cinque anni si svolge anche nella città dei Sassi, a Matera si svilupperà su tre giorni – da venerdì 14 a domenica 16 ottobre – per poi […]

L'articolo Festival internazionale fisarmonicistico. FADIESIS ACCORDION FESTIVAL 2016 PORDENONE INCONTRA MATERA. Venerdì 14 ottobre, a San Francesco di Paola, Samuele Telari apre il concerto alle 20,30. Ingresso gratuito. Alle 20 visita guidata alla chiesa con la coop Oltre l’Arte. sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
samuele Telari

Samuele Telari

Prende avvio venerdì 14 ottobre a Matera, la V edizione del Fadiesis Accordion Festival.

Il festival internazionale fisarmonicistico, manifestazione nata sei anni fa a Pordenone e che da cinque anni si svolge anche nella città dei Sassi, a Matera si svilupperà su tre giorni – da venerdì 14 a domenica 16 ottobre – per poi proseguire a Pordenone dal 27 ottobre al 3 novembre 2016.

Un unico festival con un cartellone che prevede due programmi, due territori e differenti scelte artistiche. A Matera il tema ispiratore è giovani, a Pordenone versatilità musicale. Nella città dei Sassi saranno portate sul palcoscenico le interpretazioni – e quindi le scelte interpretative – di autentiche promesse della fisarmonica.

E sarà il giovane virtuoso, nonché vincitore del Premio Abbado 2015 (Sez. Fisarmonica), Samuele Telari ad aprire – venerdì 14 ottobre con inizio alle 20.30 – la tre giorni materana del Fadiesis Accordion Festival. Un concerto che, grazie alla sensibilità del rettore Monsignor Tortorelli e del vice rettore don Mannarella, si terrà in uno dei luoghi di culto più sentiti dalla comunità materana: il Santuario di San Francesco da Paola in via XX Settembre.

“Il concerto che si terrà a San Francesco da Paola sarà a ingresso gratuito e con un programma consono al luogo che ci ospita – afferma Gennaro Loperfido, delegato di Matera dell’associazione musicale Fadiesis  – e, per consentire di conoscere ancor più questa bellissima chiesa, abbiamo chiesto a Marco Pelosi, il vice presidente di Oltre l’arte (cooperativa che valorizza il patrimonio materiale rappresentato dai beni storico-artistici di carattere religioso del territorio materano) di illustrare al pubblico la chiesa”.

La visita guidata al Santuario di San Francesco da Paola si terrà alle 20. Alle 20,30 inizierà il concerto di Samuele Telari intitolato Mysticism.

 In programma brani di Bach, Runchak, Schubert, Turi e Saint-Saëns. Composizioni che possono apparire lontane per tempo e stile, eppure il tema è unico ed eterno: l’ignoto, il misticismo, tutto ciò che l’uomo non può conoscere direttamente. L’elemento mistico per eccellenza, sulla quale si fantastica, scrive, discute, immagina di secoli è sicuramente la morte. In Schubert è un’entità che insegue, rincorre, a volte gioca con una fanciulla; in Saint-Saëns allo scoccare della mezzanotte suona ed evoca spiriti, scheletri invitandoli a danzare; nel brano Ombra di Domenico Turi invece appare piano piano, quasi inavvertitamente s’insinua tra la purezza della vita, e tenta d’ inghiottirla. Vincerà la battaglia, ma non la guerra con la vita.

Ma la morte può essere anche causa di dolore, soprattutto in un ragazzo di 19 anni che perde il padre: questo è il caso della Messa da Requiem di Runchak, che descrive ampiamente e chiaramente il suo dolore per una grave perdita subita. Strettamente collegata alla morte c’è sicuramente la Religione. Un compositore pervaso da essa fu Johann Sebastian Bach. Nel suo Preludio e Fuga BWV 544 in Si m (la stessa tonalità della sua Messa) frequenti e chiari sono le figurazioni che rimandano alla figura di Cristo: le ascese, le sue lacrime in punto di morte. Un programma ricco di mistero, un mosaico di suoni estremi, forti, strazianti, solenni, criptici che mostrano la grandissima varietà timbrica del Bayan ma soprattutto come sentimenti universali e senza tempo possano aver suscitato nei compositori, da Bach a Turi, emozioni diverse, avendoli spinti a lasciare all’umanità dei capolavori.

 Mysticism – programma:

Johann Sebastian Bach – Preludio e Fuga BWV 544

Volodymyr Runchak – Messa da Requiem

Franz Schubert – Andante con moto dal Quartetto per archi in Re m n.14 D.810 “La morte e la fanciulla”

Domenico Turi – Ombra, omaggio a Lorenzo Indrimi

Camille Saint-Saëns – Danza Macabra op. 40

L'articolo Festival internazionale fisarmonicistico. FADIESIS ACCORDION FESTIVAL 2016 PORDENONE INCONTRA MATERA. Venerdì 14 ottobre, a San Francesco di Paola, Samuele Telari apre il concerto alle 20,30. Ingresso gratuito. Alle 20 visita guidata alla chiesa con la coop Oltre l’Arte. sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/festival-internazionale-fisarmonicistico-fadiesis-accordion-festival-2016-pordenone-incontra-matera-venerdi-14-ottobre-san-francesco-paola-samuele-telari-apre-concerto-alle-2030-ingress/feed/ 0
Allo Swami arrivano i Bundamove: 11 agosto. La band salentina a Policoro per un concerto sulla spiaggia. Il 26 giugno è uscito il nuovo singolo Rollover https://www.tursitani.it/allo-swami-arrivano-bundamove-11-agosto-la-band-salentina-policoro-un-concerto-sulla-spiaggia-26-giugno-uscito-singolo-rollover/ https://www.tursitani.it/allo-swami-arrivano-bundamove-11-agosto-la-band-salentina-policoro-un-concerto-sulla-spiaggia-26-giugno-uscito-singolo-rollover/#respond Thu, 11 Aug 2016 21:49:25 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1311 Continuano gli appuntamenti dello Swami beach cocktail club di Policoro. Giovedì 11 agosto ospita i salentini  Bundamove, per un concerto sulla spiaggia e il 12 si prepara ad ospitare l’anteprima del Premio Heraclea. I Bundamove nascono in Salento nel dicembre 2009: un progetto in cui il funk si veste di beat, riff e groove potenti […]

L'articolo Allo Swami arrivano i Bundamove: 11 agosto. La band salentina a Policoro per un concerto sulla spiaggia. Il 26 giugno è uscito il nuovo singolo Rollover sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
Bundamove

Bundamove

Continuano gli appuntamenti dello Swami beach cocktail club di Policoro. Giovedì 11 agosto ospita i salentini  Bundamove, per un concerto sulla spiaggia e il 12 si prepara ad ospitare l’anteprima del Premio Heraclea.

I Bundamove nascono in Salento nel dicembre 2009: un progetto in cui il funk si veste di beat, riff e groove potenti e coinvolgenti che riportano alle sonorità vintage della scena musicale degli anni Sessanta e Settanta. Emanuele “Manufunk” Pagliara (chitarra), Marco “DonSkal” Calabrese (tastiere), Michele Mike” Minerva (basso), Antonio “Dema” De Marianis (batteria), Sandro Sax” Nocco (sassofono) e Gabriele Trumpet” Blandini (tromba), musicisti che collaborano con band quali Manu Chao, Roy Paci & Aretuska, Africa Unite, Boomdabash, Anansi, Steela, scoprono il fascino di trasformare grandi classici del rock, del reggae e del pop in remake funky capaci di far ballare anche i più restii.

I sei salentini si fanno strada suonando in giro per l’Italia, conquistando pubblico e critica. La loro prima produzione discografica “Da Funk Machine” è anticipata dall’uscita di “Roadhouse Blues”. Nel 2012 la band realizza “Smooth Criminal” attirando l’attenzione della critica d’eccezione, tra cui Vincenzo Mollica che cita la band come una delle rivelazioni dell’anno nella rubrica del TG1 “DoReCiakGulp”. Nel 2013 la band entra in studio con Cico, già mc di Roy Paci e Negrita, per registrare il primo album di inediti “Connection”, ricco di collaborazioni d’eccezione, nel quale la band rivoluziona il proprio sound, sperimentando la “connessione” tra l’antica passione per il funk e l’intero universo musicale contemporaneo, dal reggae al pop, passando per hip hop e crossover.

Il primo singolo è “Sexy Voodoo Party”, dal quale prende spunto un interminabile tour estivo/autunnale di 60 date, che vede i Bundamove suonare in lungo e in largo per lo Stivale, aprendo gli show di leggende della musica internazionale come Manu Chao e Ska-P, fino a calcare il palco del Sziget Festival a Budapest. Nel mezzo del tour, la band trova il tempo di registrare il remake di “Filu de Jentu”, in collaborazione con l’autore del pezzo Nandu Popu dei Sud Sound System. “Stimoli” feat. Cico & Karlino, in uscita a maggio 2014, è il singolo che anticipa l’uscita ufficiale dell’album ed il ritorno on the road della Macchina del Funk.

Il 24 giugno 2016 è uscito il nuovo singolo Rollover che anticipa il nuovo album in uscita a dicembre 2016. Evento a ingresso gratuito.

Web: www.bundamove.it

FB: www.facebook.com/bundamove

YouTube: www.youtube.com/user/bundamove

L'articolo Allo Swami arrivano i Bundamove: 11 agosto. La band salentina a Policoro per un concerto sulla spiaggia. Il 26 giugno è uscito il nuovo singolo Rollover sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/allo-swami-arrivano-bundamove-11-agosto-la-band-salentina-policoro-un-concerto-sulla-spiaggia-26-giugno-uscito-singolo-rollover/feed/ 0
Absolute Day: il 6 agosto a Policoro grande serata di musica con TY1 e Barresi Project https://www.tursitani.it/absolute-day-6-agosto-policoro-grande-serata-musica-ty1-barresi-project/ https://www.tursitani.it/absolute-day-6-agosto-policoro-grande-serata-musica-ty1-barresi-project/#respond Sat, 06 Aug 2016 09:13:03 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1287 Per la 13 edizione, la serata comincia con il concerto del Barresi Project sul palco del Blues in Town e a seguire il live set di TY1, dj ufficiale dei live di Clementino e Marracash, allo Swami beach cocktail bar Come ogni anno a Policoro ritorna l’appuntamento con l’Absolute Day che il 6 agosto festeggia […]

L'articolo Absolute Day: il 6 agosto a Policoro grande serata di musica con TY1 e Barresi Project sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
Barresi Project, locandina

Barresi Project, locandina

Per la 13 edizione, la serata comincia con il concerto del Barresi Project sul palco del Blues in Town e a seguire il live set di TY1, dj ufficiale dei live di Clementino e Marracash, allo Swami beach cocktail bar

Come ogni anno a Policoro ritorna l’appuntamento con l’Absolute Day che il 6 agosto festeggia il compleanno sul palco del Blues in Town con il concerto dei Barresi Project. Ma l’evento clou arriva dopo, quando dopo mezzanotte ci sarà il super ospite della serata allo Swami beach cocktail club con il live set di TY1: uno tra i più apprezzati e versatili DJ/Producer del panorama hip hop italiano, nonché dj ufficiale dei live di Clementino e Marracash. Sabato, dunque, per festeggiare i tredici anni di apertura dell’Absolute Cafè, il locale dei fratelli Suriano, si comincia alle ore 22,00 con la musica dal vivo sul lungomare destro e si finisce a ballare sulla spiaggia con uno dei mostri sacri dello scratch a livello mondiale.

TY1, precedentemente noto come Tayone, inizia la sua carriera nei primi anni 90, attratto dalle sonorità dance ed hip hop, ma soprattutto dallo scratch. Nel 1997 si aggiudica il primo premio in quella che fu la prima edizione di sempre dell’Itf (Italy Dj Championship). Sempre nel 1997 si affilia al gruppo Alien Army, tra i pionieri delle crew di turntablism in Italia. Da allora è apparso in molteplici contest e tour, avendo inoltre la possibilità di collaborare con diversi artisti di fama e trovando anche il tempo di dedicarsi a progetti paralleli. Nel 2007 produce il suo primo lavoro solista, “Photographie”, collaborando con musicisti di spessore e noti cantanti. Tra i vari successi conseguiti dall’artista non si può omettere la vittoria del premio Insound come miglior disc jockey del 2010. Ad oggi ha collaborato con i migliori artisti della scena italiana e assieme a Clementino e Paura ha portato avanti il progetto electro/rap: Videomind, del quale ha curato tutte le produzioni.

TY1 è testimonial ufficiale in Italia di Rane America che gli ha attestato il certificato di docente Serato Scratch Live, il programma con cui TY1 ha incrementato la sua singolare ed unica capacità di scratch e mix. Il nuovo album “Hardship”, ricco di collaborazioni con artisti di calibro internazionale, è uscito a fine maggio 2016, prodotto da Digital Bros Music e in licenza a Universal Music.

Non è la prima volta che suonano a Policoro, ma è la prima volta sul palco del Blues in Town per i lucani Barresi Project, che con l’ormai prossima l’uscita del terzo cd ufficiale, prevista per dicembre 2016, ritornano con un tour “Elethno” d’anteprima sulle nuove sonorità sperimentate dall’ensemble negli ultimi due anni. Tante le special guest sia nel disco che nel nuovo show per un invito all’ascolto rivolto ai ricercatori di nuovi generi e linguaggi strumentali, in un ampio raggio che spazia tra world music, folk-jazz ed elettronica con echi cantautorali e progressive, che fanno del Barresi Project, un progetto unico nel panorama nazionale.

Tanti gli open live e gli after show all’attivo per artisti nazionali ed internazionali tra cui ricordiamo: Sean Kuti & Enzo Avitabile, Almamegretta, James Taylor quartett, Clementino&TheRivati, dj Gruff, 24 Grana e molti altri. Il progetto/collettivo strumentale nasce a Bologna nel 2010 da un’idea dal flautista compositore lucano Antonino Barresi (Chandra, Gramigna, Tubusinfabula) e dal suo incontro con il producer dj Detox (Blatters) e il pianista Alessandro Trebo (Mop Mop), e successivamente si allarga fino a contare la partecipazione e la collaborazione di più di venti elementi tra musicisti e producer italiani e internazionali tra cui ricordiamo Roberto Freak Antoni (Skiantos), Guglielmo Pagnozzi, Mimmo Mellace (ex Parto delle Nuvole Pesanti), Zeduardo Martines, Paolo Benedettini, Gino Di Fazio, Danilo Mineo (VSC,MopMop), Midihands, JopRec Berlin e altri. Dal 2014 al 2016 nei live della band c’è anche il producer Italo-tedesco dj Mandrayq  (Alien Army), 7 volte campione italiano e campione del mondo 2010 di tecnica Scratch. Il Barresi Project ha all’attivo due cd: il primo “Discrasie” (2011) e il secondo “DNA” (2013) da cui è stato estratto il singolo “La Vecchia” (con special guest video di Roberto Freak Antoni), che si è piazzato da subito tra i Top 100 della classifica Indie Music Like, ed è portato alla band il 1° Premio Emergenti Afi 2012, consegnato ad Antonino Barresi nel febbraio 2012 nella città di Sanremo. Eventi ad ingresso gratuito.

TY1

TY1

Barresi Project

Barresi Project

TY1, locandina appuntamento

TY1, locandina appuntamento

L'articolo Absolute Day: il 6 agosto a Policoro grande serata di musica con TY1 e Barresi Project sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/absolute-day-6-agosto-policoro-grande-serata-musica-ty1-barresi-project/feed/ 0
“I Suoni della Magna Grecia”: il 4 agosto a Metaponto, un omaggio alla canzone classica napoletana https://www.tursitani.it/suoni-della-magna-grecia-4-agosto-metaponto-un-omaggio-alla-canzone-classica-napoletana/ https://www.tursitani.it/suoni-della-magna-grecia-4-agosto-metaponto-un-omaggio-alla-canzone-classica-napoletana/#respond Tue, 02 Aug 2016 15:37:34 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1271 Tony Esposito, Piero Mazzocchetti, Fabio Andreotti, Francesca Marini, Nicola Napolitano, il Trio In-Cantus e Enzo Gragnaniello si esibiscono assieme all’orchestra sinfonica russa “Tchaikovsky” per una serata indimenticabile. Un concerto straordinario in una località di notevole importanza storica renderà “I suoni della Magna Grecia” uno degli eventi più attesi e interessanti per gli amanti della musica […]

L'articolo “I Suoni della Magna Grecia”: il 4 agosto a Metaponto, un omaggio alla canzone classica napoletana sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
Manifesto della serata

Manifesto della serata

Tony Esposito, Piero Mazzocchetti, Fabio Andreotti, Francesca Marini, Nicola Napolitano, il Trio In-Cantus e Enzo Gragnaniello si esibiscono assieme all’orchestra sinfonica russa “Tchaikovsky” per una serata indimenticabile.

Un concerto straordinario in una località di notevole importanza storica renderà “I suoni della Magna Grecia” uno degli eventi più attesi e interessanti per gli amanti della musica della costa Jonica. Circa settanta elementi della Grande Orchestra Sinfonica Russa “Tchaikovsky” di Udmurtia, tra cantanti e professori d’orchestra, saranno diretti dal Maestro Leonardo Quadrini, in una delle città più importanti della Magna Grecia: Metaponto (Bernalda).

Giovedì 4 agosto, alle ore 21,30, l’appuntamento è in piazza Giovanni XXIII, con ospiti del calibro di Tony Esposito, Piero Mazzocchetti, Fabio Andreotti, Francesca Marini, Nicola Napolitano e il Trio In-Cantus e il vincitore di tre premi Tenco Enzo Gragnaniello. Presentatore della serata Tonino Bernardelli. Sarà una performance musicale di altissimo livello: si parte dagli antichi canti popolari e dalle tradizionali che si perdono nella notte dei tempi, attraversando la mitologia e guardando alle sirene transitate nel mare antistante, fino a giungere agli ultimi “classici” come Caruso e Cu’ mme. “I suoni della Magna Grecia” è una serata dove la bellezza musicale, orchestrale, spirituale, spettacolare e ambientale, si fonderà in un unicum di grandi emozioni e di difficile descrizione.

L’iniziativa, che si inserisce in una strategia di sviluppo basata sulla cultura, ha una grande rilevanza artistica e simbolica, e rientra tra le iniziative finalizzate alla promozione e alla valorizzazione delle risorse storico-culturali dei luoghi dell’antica Magna Grecia. La prima edizione dello scorso anno ha ospitato Antonella Ruggiero e l’Orchestra Sinfonica di Plovdiv, città che condivide con Matera il titolo di Capitale Europea della Cultura nel 2019.  Quest’anno continua il viaggio nella musica “alta” con un ensemble di assoluto valore artistico, per un meraviglioso approdo nella terra che sorge “al di là del mare” e che un tempo fu di Pitagora e che oggi è desiderosa di farsi raccontare attraverso la “Grande Musica” per regalare al pubblico un’emozione unica.

La Grande Orchestra Sinfonica russa “Tchaikovsky” arriva direttamente dalla regione dell’Udmurtia, celebre per aver dato i natali al grande genio e compositore russo P. I. Tchaikovsky nella città di Jhevsk Votkinsk e quindi territorio di grandi tradizioni e cultura. Tutto ciò si riflette sulla grande Orchestra sinfonica di stato che rappresenta la “summa” musicale della città: nata per iniziativa dell’Unione dei Compositori, sin dalle origini si è imposta all’attenzione europea per il grande livello degli archi (notevole compattezza e corposità) tipiche della tradizionale “scuola russa”. Questo variabile gruppo artistico è in tournée in Italia con un organico formato da 60 musicisti. Il tutto rappresenta un’ottima occasione per proporre un format di grande impatto artistico per la promozione del territorio lucano. Un’iniziativa artistica particolarmente curata, che mira a diventare un appuntamento fisso annuale, con l’obiettivo di  valorizzare e rendere fruibile tutte le risorse culturali, paesaggistiche e storiche promuovendo la regione Basilicata e la sua gente.

Per informazioni potete visitare la pagina facebook Lucania Classic:

https://www.facebook.com/lucaniaclassic/

Grande Orchestra Sinfonica Russa “Tchaikovsky” di Udmurtia

Grande Orchestra Sinfonica Russa “Tchaikovsky” di Udmurtia

L'articolo “I Suoni della Magna Grecia”: il 4 agosto a Metaponto, un omaggio alla canzone classica napoletana sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/suoni-della-magna-grecia-4-agosto-metaponto-un-omaggio-alla-canzone-classica-napoletana/feed/ 0
Swami beach cocktail club – Gli appuntamenti con lo Swami summer live 2016: il 6 agosto grande attesa per TY1 https://www.tursitani.it/swami-beach-cocktail-club-gli-appuntamenti-lo-swami-summer-live-2016-6-agosto-grande-attesa-ty1/ https://www.tursitani.it/swami-beach-cocktail-club-gli-appuntamenti-lo-swami-summer-live-2016-6-agosto-grande-attesa-ty1/#respond Sun, 31 Jul 2016 11:14:40 +0000 http://www.tursitani.it/?p=1255 Swami beach cocktail club – Lungomare destro – Policoro (MT) – Info e prenotazioni: +39 393 0209957 – Live music, dj-set, proiezioni cinematografiche e aperisushi allo Swami che ospita i concerti di Rumba de Bodas, Barresi Project, Bundamove e TheRivati. Superospite è TY1, dj ufficiale di Marracash e Clementino  TY 1, Barresi Project, Bundamove, TheRivati, […]

L'articolo Swami beach cocktail club – Gli appuntamenti con lo Swami summer live 2016: il 6 agosto grande attesa per TY1 sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
T Y 1

T Y 1

Swami beach cocktail club – Lungomare destro – Policoro (MT) – Info e prenotazioni: +39 393 0209957 – Live music, dj-set, proiezioni cinematografiche e aperisushi allo Swami che ospita i concerti di Rumba de Bodas, Barresi Project, Bundamove e TheRivati. Superospite è TY1, dj ufficiale di Marracash e Clementino

 TY 1, Barresi Project, Bundamove, TheRivati, sono solo alcuni degli ospiti della programmazione musicale estiva dello Swami Beach Cocktail Club di Policoro: nuova realtà del Metapontino che quest’anno propone una serie di serate all’insegna della buona musica, live e dj-set, con proiezioni cinematografiche e aperitivi a base di sushi.

Dopo gli appuntamenti di luglio (Balca Bandanica, Felice Del Gaudio, Pantarei) il ricco calendario estivo entra nel vivo con la serata ad alto impatto sociale organizzata dall’associazione culturale “Lezzanzare” (30) e con l’esibizione degli Alea (31 luglio). Ma è ad agosto che la programmazione diventa intensa e imperdibile con: Rumba de Bodas (2), Le Fucine Vulcaniche (4), Silvia’s Jamm (10), Bundamove (11), Keep on groove trio: Joe Pisto/Papadia/Campanale (14), Federico Cimini (16), Cattivo Costume (19) e TheRivati (28).

Menzione a parte merita l’attesa serata del 6 agosto, quando in occasione dell’Absolute Day, ci sarà il concerto dei Barresi Project al Blues in Town festival. A seguire allo Swami ci sarà il dj-set di TY1, turntablist e produttore discografico da venti anni sulla scena e dj ufficiale dei live di Marracash e Clementino. Il 12 agosto, invece, spazio all’anteprima del già noto Premio Heraclea.

Inoltre, i mercoledì sono dedicati a chi ama vedere i film anche d’estate, con la rassegna “Cinema in spiaggia”, e i giovedì a chi apprezza l’Aperisushi: aperitivo con sushi a partire dalle ore 19. “Tutto nasce grazie all’attiva collaborazione con l’Absolute Cafè, che ne cura la direzione artistica e la produzione esecutiva, ma importanti sono anche le partnership instaurante con le realtà locali già affermate, come il Premio Heraclea, e altre di portata nazionale come il Festival Puerto Felix di Isola Capo Rizzuto (KR), l’Arteria e il MenoUnoLab di Bologna” affermano gli organizzatori.

Dal 1° luglio al 28 agosto dj resident sono: Tony R, Dj Navach, Dj Farrapo e Groovepatik. Le serate sono ad ingresso gratuito. Lo Swami si trova sul lungomare destro. Info e prenotazioni: +39 393 0209957

Swami Summer live 2016 – Programmazione:

Luglio:

30 – Laboratorio di sensibilizzazione sociale a cura dell’associazione “Lezzanzare” con selecta di D-sabile-J;

31 –  Alea (live);

Agosto:

02 – Rumba de Bodas (live);

04 – Le Fucine Vulcaniche (compagnia street performance);

06 – Blues in Town meets ABSOLUTE DAY: Barresi Project (live) e TY1 (dj-set);

10 – Silvia’s Jamm Meets Friends: Stigliano, Barresi e Lovito (live);

11 – Bundamove (live);

12 – Anteprima Premio Heracles;

14 – Keep on groove trio: Joe Pisto, Papaidia e Campanale (live);

16 – Federico Cimini (live);

19 – Cattivo Costume (live);

28 – TheRivati (live).

L'articolo Swami beach cocktail club – Gli appuntamenti con lo Swami summer live 2016: il 6 agosto grande attesa per TY1 sembra essere il primo su Tursitani.it - News.

]]>
https://www.tursitani.it/swami-beach-cocktail-club-gli-appuntamenti-lo-swami-summer-live-2016-6-agosto-grande-attesa-ty1/feed/ 0