Chi Siamo

Il Direttore responsabile

Salvatore Verde

Note biografiche di Salvatore Verde

Salvatore Verde, giornalista, critico cinematografico ed esperto di storia locale. È nato nel 1955 a Tursi (MT), dove vive con la famiglia.

Dal 29 novembre 2016 è consigliere del CdA della Fondazione Lucana Film Commission e, dal 2007, presidente della giuria di “CinemadaMare”, il festival internazionale dei corti, diretto dal giornalista Franco Rina. Collabora con il quotidiano La Gazzetta Del Mezzogiorno (dal 1998) ed è Direttore Responsabile del giornale on line Tursitani.it (dal 2008).

Iscritto all’Ordine nazionale dei Giornalisti pubblicisti di Basilicata, collabora con La Gazzetta del Mezzogiorno, ma ha scritto anche per diverse altre testate, dal Il Corriere del Giorno-Taranto a Mondo Basilicata. Rivista di storia e storie dell’emigrazione, trimestrale del Consiglio Regionale della Basilicata, occupandosi di cinema. Già componente del Comitato regionale Lucano per il Servizio radiotelevisivo e Rai-Tv, nel triennio 1978-81, con nomina del Consiglio Regionale di Basilicata.

Per molti anni maestro della scuola dell’Infanzia, ha scritto, diretto, interpretato e co-prodotto il lungometraggio di ricerca Modo armonico semplice – L’Asilo di un Maestro (Ita, col., 113’ min, 2007), un autentico saggio sulla complessità della didattica e sull’arte e vocazione dell’educatore, pluripremiato dalla critica. Per le sue specchiate qualità umane e professionali in oltre trent’anni di onorata carriera, è stato premiato in Toscana con la “Goccia d’Oro al Merito della solidarietà con l’Infanzia” (2007), Premio internazionale e nazionale delle Pie Confraternite di Rapolano Terme (Siena).

L’esperienza di addetto stampa del Comune di Tursi e di direttore responsabile della rivista di informazione Tursitani, dal 2004 al 2008, è poi confluita nella fondazione del giornale on line “Tursitani.it” (dal 2008 a oggi), del quale è tuttora Direttore responsabile. Proprio il costante e accurato lavoro di scavo, rilettura e valorizzazione delle radici, gli ha consentito di approfondire negli anni i molteplici aspetti della storia del paese.

Per l’editore Giuseppe Laterza di Bari, ha pubblicato il saggio storico Il cavaliere Templare di Tursi (2012), una felice intuizione basata su un fatto di cronaca degli anni Cinquanta del Novecento, e con il figlio Leandro Domenico Verde La diegesi filmica lucana e l’immagine cliché della Basilicata (2013), una originalissima analisi del rapporto tra il cinema e la Lucania, entrambi i testi hanno avuto l’apprezzamento degli studiosi, della critica e del pubblico. Primo di dodici figli, nel 2016 ha scritto un delicato e struggente omaggio al padre Domenico (Tursi, 04 ottobre 1931-16 dicembre 1986), nel trentennale della morte, Della vigilia è l’incanto (2016, Ed. Tursitani; 2017, Ed. G. Laterza).

Possiede una biblioteca generale di oltre 10.000 titoli e una videoteca di quasi 6.000 film, più di 2.500 libri di cinema e 2.000 numeri di riviste cinematografiche, oltre a un archivio smisurato di ritagli stampa dedicati alla Settima arte e allo spettacolo.

Il WebMaster

Donato Fusco

Note biografiche di Donato Fusco

Donato Fusco

© 2009-2020 Tursitani.it - Tutti i diritti riservati